Foto paranormali (ma false) 2° Parte

In questa foto abbiamo una figura dalla vaga forma umana che si staglia in quello che sembra un corridoio abbastanza scuro. Già lo scenario richiama atmosfere poco tranquillizzanti, tipiche dei film horror. Si vede inoltre che essa non è un’ombra, perchè non poggia sulla parete in fondo al corridoio, essa si staglia più o meno a metà strada tra chi osserva e il fondo. Se provate ad ingrandire con un normale programma di visualizzazione immagini, noterete che i pixel sono distribuiti uniformemente, e che i contorni della figura sono genuini, e non aggiunti o ritoccati in un secondo momento elaborando l’immagine tramite un programma di fotoritocco. Si tratta dunque di un autentico falso paranormale, scusate il gioco di parole.

Foto paranormali (ma false) 1° parte

Quante volte vi è capitato di vedere foto come questa, accompagnate da una didascalia che induce chi guarda che si tratta di una prova dell’esistenza di fenomeni paranormali, in questo caso di fantasmi? Nonostante siamo ormai nel 21° secolo spesso ci si approcia a questi fenomeni con troppa leggerezza, dando per scontata la buona fede di chi ci fa credere nell’esistenza del paranormale, nella convinzione che queste cose esistano a prescindere.

Domani cambia l’ora legale

Aggiornate i vs. orologi, domani 25 ottobre 2009 torna l’ora solare, lo spostamento dal 29 marzo a oggi,delle lancette di un’ora in avanti consente di risparmiare,  ben 643 milioni di kilowattora, una grossa quantità di energia elettrica che, secondo i dati diffusi da Terna, è uguale alla metà dei consumi domestici annuali degli abitanti del […]

Presenti le figlie di Gianfranco Campus alla fiaccolata di Gioventù Cristiana

Poco meno di un centinaio di persone hanno preso parte a Sassari alla fiaccolata per la liberazione di Gianfranco Campus indetta dall’associazione Gioventù Cristiana. Il corteo silenzioso partito da Piazza d’Italia alla presenza delle figlie di Campus, della sorella di Titti Pinna, del Presidente della Provincia e del Vice Sindaco di Sassari, si è snodato […]