ALLARME CENTRALI TERMOELETTRICHE: FILCTEM, FLAEI, UILCEM SCRIVONO AL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO, PASSERA

ALLARME CENTRALI TERMOELETTRICHE: FILCTEM, FLAEI, UILCEM SCRIVONO AL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO, PASSERA

Allarme centrali termoelettriche ad olio combustibile. La situazione che si prospetta è assai grave;

da un lato l’eccesso di offerta tiene fermi anche i più moderni cicli combinati a gas, dall’altro se le centrali ad olio devono rimanere disponibili per i “casi di emergenza” devono essere messe a norma: ma in questo caso – dicono le aziende, comprensibilmente – ci vuole certezza che la potenza disponibile sia remunerata.

In ballo ci sono un migliaio di posti di lavoro, oltre a tutto l’indotto che ci gravita attorno per le manutenzioni.

Per dirimere lo spinoso problema, i segretari generali di Filctem-Cgil, Flaei-Cisl, Uilcem-Uil Alberto Morselli, Carlo De Masi e Carmelo Barbagallo hanno preso carta e penna e scritto al ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, per un incontro urgente.

 

(271)

You must be logged in to post a comment Login