Come esprimere il voto per le prossime elezioni Regionali 2009

Ecco come si vota per le elezioni regionali Sardegna 2009:

La scheda elettorale è UNICA e comprende sia i candidati alla presidenza sia le liste provinciali. Ogni lista deve collegarsi ad un candidato presidente. Sono anche possibili collegamenti tra più liste ed un unico candidato presidente (coalizione).

Quando si vota ?

Si andrà alle urne il 15 e il 16 febbraio 2009.

Come si vota ?

L’elettore può esprimere due voti, uno per un candidato presidente ed uno per una lista provinciale (anche non collegati, Voto disgiunto), oppure solo un voto per un candidato presidente.

Se l’elettore esprime solo un voto per una lista provinciale, un ulteriore voto viene attribuito automaticamente al candidato presidente ad essa collegato.

Chi vince?

Si voterà con il sistema del Turno Secco, cioè il candidato presidente che ottiene il maggior numero di voti viene eletto Presidente della Regione, quindi niente ballottaggio.

I seggi del Consiglio Regionale vengono ripartiti per l’80% proporzionalmente tra le liste provinciali che hanno superato lo sbarramento previsto, mentre il rimanente 20% viene messo a disposizione di una lista supplementare, regionale e bloccata (il cosiddetto listino), in modo tale da garantire alla maggioranza collegata al Presidente il 55% (si può arrivare anche al 60%) dei seggi complessivi.

Quindi su 80 Consiglieri, 64 vengono eletti dalle liste provinciali, 16 presenti nel listino possono essere scelti indipendentemente dal numero delle preferenze al singolo candidato e verranno assegnati totalmente alla lista regionale vincitrice.

Ogni lista provinciale viene collegata ad una lista regionale e la soglia di sbarramento è del 5% basterà, infatti, che la lista regionale alla quale è collegata la lista provinciale abbia ottenuto più del 5% dei voti

Maggiori chiarimenti sulle modalità di espressione sul sito della Regione Sarda

(280)

Lascia un commento