Cotti e Magnaddi ….di un certo Puddu!!!!

BABETTI  IPARAMU e RIZZU  di Davide Puddu  tratta con il consenso dell’autore dal Gruppo Facebook  SEI DI SORSO SE

 

 Cotti e Magnaddi   
Soru un intoppu aggiu auddu
aibbru la dispensa e no  v’erani ri BABETTI
v’erani  qisthi VERMICELLI, no ru sabiu ghi erani
IPPAGHETTI ,inveci aggiu scubbesthu ghi erani
IPPAGHETTI più grossi e aggiu rimmiddiaddu cun qisthi.
La RIZZETTA è qistha :

MEZZU CHIRU DI BABETTI ,SI NO NABEDDHI TRATTEDDI
L’IPPAGHETTI, UN ZUFFU D’IPPARAMU ,ARUMANCU SETT’ETTI
UN VASETTU DI RIZZU FRESCHU,DUI CUCCIARI D’OZZU D’ARIBA
APPENA DI SARIPPA .
EU AGGIU FATTU BUDDHI L’EBA PA L’AMPAZZI LI “VERMICELLI”CHISSU ABIU IN CASA.
IN UNA SAISTHANIA FEDDHI SUFFRIGGI L’IPPARAMU CUN L’OZZU
DA GHI ABEDDHI ISCHURADDHU L’IPPAGHETTI
MI RACCUMANDU ARUMANCU UN MINUTTUE MEZZU PRIMMA
LAMPEDDHIZZIRI DRENTU A RA SAISTHANIA
FEDDHIRI BRINCA PA UN MINUTTU O DUI
PA USTHIMU PUNIDDHIZZI LU VASETTU DI RU RIZZU FRESCHU
GHINDUREDDHIRI CUN DUI FUSCHETTONI DI CUZZINA.
E PA USTHIMU ……….BONAPPITITTU!!!!!

spaghetti asparaggi e ricci-x

 Qui sotto invece trovate l’adattamento in ITARIANU (italiano)  della ricetta di Davide…

Una ricetta dai forti sapori che unisce il gusto degli asparagi selvatici al gusto dei ricci di mare.Sicuramente un piatto  che stupirà i vostri ospiti.

INGREDIENTI: per quattro persone

  • 400 gr di asparagi (anche se il nostro amico ne consiglia 700 grammi) 😉
  • la polpa di una cinquantina di ricci
  • 400 gr di spaghetti
  •  aglio
  • olio extravergine d’ oliva
  • peperoncino a piacere.

PREPARAZIONE: Tagliamo l’ultima parte del gambo degli asparagi (di solito è dura). In una padella rosoliamo uno spicchio d’aglio e cuociamoci  le punte degli asparagi.

Scoliamo quindi gli spaghetti al dente e saltiamoli 2 minuti con gli asparagi. Spegniamo la fiamma aggiungiamoci  i ricci e amalgamiamo la nostra pasta………

Un buon Vermentino di Sorso potrà fare ottima compagnia a questo gustosissimo piatto…… Buon Appettito a tutti (384)

You must be logged in to post a comment Login