Il poker è una industria?

L’industria del gioco d’azzardo, si avvicina a grandi passi a diventare un settore economico assai rilevante per il prodotto interno lordo della nostra nazione.

Questa “industria” si sta delineando sempre piu come uno dei settori trainanti delle nostra economia…ma trainate per chi e per cosa?  Questa domanda trova risposta nelle tante cronache che sui quotidiani ci parlano spesso del gioco e delle sue conseguenze per le tasche e la salute dei giocatori…Diverse sono le attività che si sono avviate in questo ultimo periodo e anche la nostra terra di  romangia non è immune, infatti la gente non si accontenta più giocare nelle sale giochi innocue (giocare per il puro divertimento), della classica partita a carte nel tavolo del circolo o del bar con gli amici, ma frequenta sale scommesse, preferisce  cimentarsi con le slot machine, i casinò on line,  il poker sportivo e sempre più spesso questi “giocatori” provano anche  l’ebrezza del  Poker Cash  sdoganato anche in Italia per recuperare il gettito fiscale che questo stava producendo per le casse di stati esteri i quali erano aperte a queste possibilità per gli appassionati italiani di poker…Ma cos’è il POKER?

Il poker è una famiglia di giochi di carte nella quale alcune varianti sono classificabili come gioco d’azzardo, altre come poker sportivo. Tali giochi sono caratterizzati da un sistema di combinazioni formate con le carte di ciascun giocatore (il cui confronto determina il vincitore di ogni mano) e da un meccanismo di puntate successive che offre molte possibilità tattiche e di influenza sugli altri giocatori, consentendo in particolare di ritirarsi con perdite contenute dalle mani che non si ritiene di poter vincere. Il grande successo del poker è dovuto al fatto che l’abilità del giocatore è molto più importante rispetto ad altri giochi d’azzardo, al punto da consentire l’esistenza di giocatori professionisti: la fortuna è ovviamente determinante per le singole mani ma la valutazione delle probabilità, l’osservazione del comportamento degli altri giocatori al fine di intuire le loro combinazioni e l’esecuzione di bluff per indurli in errore fanno la differenza nell’arco di una partita. Se le puntate sono costituite da denaro vero si tratta di cash game, ossia il poker cash.

Ma un attimo di riflessione è necessario fare, il gioco d’azzardo sta diventando sempre più veicolo patologico…. è una delle prime forme di “dipendenza senza droga” studiate che ha ben presto attratto l’interesse della psicologia e della psichiatria, ma anche dei mezzi di comunicazione di massa, degli scrittori e dei registi, al punto che si continua spesso a riparlarne in relazione alle sue conseguenze piuttosto serie sulla salute ed in particolare sull’equilibrio mentale che questo tipo di problema è in grado di produrre.

Per questo sempre più spesso la reclame dei giochi d’azzardo si conclude con l’appello a giocare in modo responsabile e con il quale ci troviamo in accordo.

(805)

Lascia un commento