Li Cantareddi – di Antonello MEAZZA

1069293_483565811720803_949640449_n (1)

Li Cantareddi

…E il sole aspettava
la nostra discesa
per farsi vedere
tra le piccole palme
dal tenero cuore
e le pietre di fuoco
di un sardo castello
richiami di sirene
e frutti di roccia
il mio asciugamano come bandiera
sopra lo scoglio più pungente
mare tavola
mare olio
mare che sale
vorrebbe venire con noi
e noi in linea
pellerossa meravigliati e muti
aspettavamo l’ultima onda
per un’altra bracciata
in faccia all’Asinara
che non si faceva prendere…

Antonello meazza

  (669)

You must be logged in to post a comment Login