“Lu Carrasciari Sussincu”. La sfilata di sabato

Ha dato i suoi frutti l’idea della Pro Loco di prendere in comodato un capannone situato all’uscita del Paese, che ha permesso alla gran parte dei gruppi di lavorare insieme così da sfruttare le conoscenze degli artisti Marco Cortopassi, Marcello Scalas ed Andrea Secchi, ideatori e costruttori di alcuni carri presenti alla sfilata.

Questa oppurtuna occasione ha permesso di raggiungere lo scopo primario, che in fin dei conti  è quello della  socializzazione che un’evento del genere come il carnevale comporta.

Da questa collaborazione sinergica, che ha visto coinvolti numerosi giovani del paese divisi in compagini di varie età,  ha fatto si che siano nate nuove amicizie  e una sana ed allegra competizione, dando vita alla creazione dei carri che  hanno ben figurato nel corso mascherato di sabato scorso e che elenchiamo qui di seguito:  iniziamo con il carro di  Aladin, Le Carte da gioco,  I Messicani, Gli Hippies, Gli Egiziani,  Guardie e ladri, Il Medioevo  e infine il carro del   Buon Compleanno Italia

Le altre associazioni, oltre alla Pro Loco che sfilava col simpatico Carro dei Samurai,  e che non  hanno fatto mancare il loro apporto in una fattiva la partecipazione all’evento  sono state: l’Associazione Billellera che ha sfilato con il  carro dei Puffi, l’Associazione Quadrifoglio in connubio col Centro di Aggregazione Sociale di Sorso ha sfilato carro con il tema Girotondo intorno al mondo, mentre il  Centro Commerciale Naturale ha partecipato con il carro del Musical, e l’Associazione Papa Giovanni XXIII con il carro di Pinocchio.

Tutti i commercianti che hanno contribuito all’iniziativa hanno esposto come segno di riconoscimento all’ingresso del loro esercizio uno SMILE.

ecco alcune immagini della sfilata …….


(285)

You must be logged in to post a comment Login