Oggi Fave….e suoi benefici ma attenzione al favismo

Le fave sono dei legumi di colore verde chiaro.

Quando acquisti le fave fresche verifica che i baccelli risultino croccanti e pieni, privi di macchie e screpolature. L’interno del baccello deve essere umido e fresco.
Se non sono ancora sgranate le puoi conservare in frigo nello scompartimento della frutta e verdura per 2 o 3 giorni. Una volta sgranate bisogna consumarle presto. Le puoi congelare dopo averle sbollentate per circa 3 minuti, si mantengono per mesi.Le  Fave le puoi acquistare fresche in primavera e le trovi secche lungo tutto il corso dell’anno.Questo ortaggio è ricco che di proteine e fibre vegetali, ma povero di gassi.

I benefici delle fave, di cui vi parleremo in questo post non valgono, purtroppo, per chi soffre di favismo. Si tratta di una patologia in cui è presente un difetto congenito in un enzima normalmente contenuto nei globuli rossi. Il difetto enzimatico si trasmette per via ereditaria tramite il cromosoma X. La malattia compare dopo poche ore dall’assunzione di fave fresche. Nei casi più gravi, circa la metà dei globuli rossi viene distrutta. La malattia è diffusa soprattutto in Sardegna ……e in altri paese del mediterraneo ma la più alta concentrazione la si ha soprattutto nella nostra bella isola. Se volete altre notizie sul favismo potere consultare il sito della Associazione Italiana Favismo.
Ma quali sono questi benefici…..hei!!! portate pazienza …….  qui sotto potete leggere i benefici delle fave.

  1. Le fave sono una fonte di ferro – Le fave sono una fonte di sali minerali da non sottovalutare. In particolare, contengono una buona quantità di ferro, una sostanza considerata essenziale per il trasporto dell’ossigeno nel sangue. Il ferro, insieme al rame, costituisce una risorsa fondamentale per la formazione dei globuli rossi.
  2. Le fave aiutano a Perdere peso – Il consumo di fave può aiutare a perdere peso o a mantenere il proprio peso corretto per via del loro contenuto bilanciato di proteine e fibre vegetali.
  3. Le fave contengono la vitamina B1- Oltre al ferro e ad altri sali minerali, come il fosforo e il rame, le fave contengono vitamina B1, conosciuta anche come tiamina. La vitamina B1 è importante per il corretto funzionamento del sistema nervoso e per il metabolismo dell’energia.
  4. Le fave aiutano ad abbassare il colesterolo – Le fave sono ricche di elementi nutritivi che aiutano  la salute cardiovascolare e che abbassano il colesterolo.
  5. Le fave contengono l’acido folico –  Esse sono un’importante fonte vegetale di acido folico. I folati appartengono alla famiglia delle vitamine del gruppo B, che sono fondamentali per il metabolismo e per garantire al nostro corpo l’energia necessaria. Inoltre l’acido folico supporta le funzioni del sistema nervoso e aiuta la sintesi del DNA e dell’RNA.
  6. Concorrono alla prevenzione del Diabete – Le fave, come già sottolineato, sono ricche di fibre vegetali, che sono considerate utili per equilibrare i livelli di zuccheri nel sangue e per prevenire il diabete. Una dieta ricca di fibre aiuta inoltre a prevenire l’obesità e i problemi cardiaci, oltre che a ridurre il rischio di infarto e di ictus.
  7. Le fave sono benessere per il cervello – Le fave contengono L-dopa, un precursore di alcune sostanze presenti a livello del cervello, come la dopamina e l’epinefrina. La dopamina è associata con un miglior funzionamento dei movimenti del corpo. Un maggior consumo di fave potrebbe aiutare a prevenire malattie come il morbo di Parkinson.
  8. Servono a prevenire artrite e osteoporosi – Le fave sono ricche di manganese, un minerale di cui la dieta moderna potrebbe essere carente. Il manganese supporta la funzionalità del sistema nervoso, endocrino e immunitario, ed è necessario per la produzione di un importante enzima antiossidante. Una dieta ricca di manganese può aiutare a prevenire artrite e osteoporosi.
  9. Le fave, come molti altri legumi, sono una buona fonte di proteine vegetali. Nello stesso tempo, il loro apporto calorico non è eccessivo. 100 grammi di fave, infatti, forniscono 341 calorie. Per aiutare il nostro organismo ad avere a disposizione tutte le proteine che gli sono necessarie, è bene abbinare il consumo delle fave, e degli altri legumi, a quello di cereali integrali.
  10. Tra i nutrienti benefici presenti nelle fave non dobbiamo dimenticare la vitamina A, che ci aiuta a mantenere la pelle in salute e a renderla luminosa. La vitamina A non solo protegge e mantiene sana la pelle, ma è utile per favorire lo sviluppo delle ossa e garantire il benessere degli occhi e della vista.

Conoscete altri benefici delle fave? ….se si  portateceli a conoscenza commentando questo nostro articolo ……….

 

  (569)

You must be logged in to post a comment Login