Poker room: solidarietà per l’Emilia Romagna

Poker room: solidarietà per l’Emilia Romagna

Il poker e il bingo non sono privi di cuore. Un grandissimo esempio è costituito da PokerStars, la poker room più famosa in assoluto.

Essa, infatti, come è successo più volte in passato, è scesa anchequesta volta in campo per aiutare le vittime dei recenti terremoti avvenuti in Emilia Romagna. Un grande gesto, quello compiuto dalla poker room, che sicuramente aiuterà non poco le vittime degliultimi eventi naturali che hanno scosso l’Emilia.

Per la precisione, PokerStars ha deciso di sostenere il grande progetto di soccorso della Croce Rossa, subito scesa in campo per aiutare tutti i disagiati. La raccolta fondi è già iniziata e, unavolta conclusa, il capitale devoluto da tutti i giocatori verrà raddoppiato dalla stessa PokerStars.
La raccolta fondi avverrà tutti i giorni fino al 17 Giugno. Ogni giocatore, infatti, potrà decidere di donare da 1 euro fino ad un massimo di 250 euro. In realtà, le donazioni avvengono con una grande costanza poiché per effettuarle basta partecipare ad uno dei tantissimi tornei organizzati dalla poker room con un buy-in compreso nel range soprascritto. “Dummy Tournaments”, è questo il nome dei tornei ai quali iscriversi per decidere di devolvere una piccola cifra alle vittime del terremoto. Per inciso, questi tornei non verranno giocati poiché il loro scopo è quello di contribuire alle spese che la Croce Rossa sta sostenendo in Emilia Romagna.

La poker room, com’è facile intuire, è stata scelta non solamente perché si è offerta volontaria per aiutare le vittime del sisma, ma anche perché l’intera cifra raggiunta verrà, alla fine, raddoppiata dall’azienda stessa. Un gesto che, in fin dei conti, dovrebbe far riflettere tutti coloro che vedono le compagnie di poker esclusivamente come agenti per il guadagno facile online. (482)

You must be logged in to post a comment Login