Riparte la scuola …..si accalcano i pendolari

L’assalto alla diligenza è ripartito, i pendolari “assaltano” una misera littorina messa a loro disposizione…..

Quando raggiungere il posto di lavoro e di studio diventa un’impresa titanica.

Non giovà ripetersi, ma è quello che succede ad ogni avvio di nuovo anno scolastico, si sa Sorso è una città pendolare nel senso che i suoi abitanti in età scolare superiore, si sposta in massa in quel di Sassari, con tutti i mezzi a disposizione,  auto private,  mezzi pubblici e pollice in bellavista.

Se le auto private sono un buon mezzo di locomozione  e il pollice in evdenza non sempre è indicato, il trasporto pubblico su gomma sembra alla altezza della situazione ma  lo stesso non si può dire per il mitico “treno di ri sussinchi” che è il mezzo pubblico utilizzato dalla stragrande maggioranza dell’utenza pendolare cittadina.

Stagione scolastica nuova problemi vecchi, ogni anno ci porta scrivere del disagio che i nostri concittadini provano a viaggiare stippati come in quelle foto dei paesi del terzo mondo.

La situazione non è più tollerabile, l’ammistrazione comunale  dovrebbe farsi carico di far garantire il rispetto dei propri cittadini che vengono sempre più umiliati da un’azienda ARST che si sta dimostrando incapace a gestire …..quel poco che rimane di trasporto su rotaia ….la tanto fantasticata elettrificazione della linea Sorso-Sassari dove stà…..? Sirio doveva collegare Sorso con il centro cittadino  Sassari….. ma quando?

Non chiediamo un treno di lusso…….

non vi chiediamo un treno di lusso

ma neanche questo (futuro prossimo un passaggio iru ponti di l’abbiu 😉 )

(357)

You must be logged in to post a comment Login