Sirmione, “la perla del Garda”

Sirmione, “la perla del Garda”

La bella Sirmione si allunga sull’omonima penisola che si inoltra nella parte meridionale del Lago di Garda per quasi 4 km. E’ questa una delle zone più belle del Lago di Garda, caratterizzata anche dalla prossimità con le colline moreniche e con i comuni di Peschiera del Garda e Desenzano del Garda. Sirmione non è solo “la perla del Garda”, come recita il suo soprannome, ma è anche una delle mete predilette dai turisti che si concedono una vacanza sulle rive del più grande lago italiano.

Oltre alla peculiare e splendida posizione, questo meraviglioso borgo medievale vanta, infatti, un incommensurabile patrimonio storico e architettonico ed è da secoli un’importante stazione termale. Inoltre, Sirmione è una base ideale per pianificare un itinerario alla scoperta del Basso Garda e della costa veronese e per fare un’escursione sul Monte Baldo.

“La perla del Garda” è, dunque, una destinazione perfetta sia per chi voglia organizzare una gita in giornata, sia chi desidera trascorrere un soggiorno più lungo. E questi ultimi non troveranno di certo difficoltà a incontrare una sistemazione a Sirmione, visto che la località presenta una gran varietà di strutture ricettive.

Ma veniamo alle attrattive. Non si può che cominciare il proprio viaggio alla scoperta di Sirmione dalla Rocca Scaligera e dalle “Grotte di Catullo”. La Rocca, che fu edificata dagli Scaligeri durante il Duecento e il Trecento, svetta a difesa del centro storico e stupisce per il suo pressoché perfetto stato di conservazione. Ad est della Rocca si può ammirare la darsena provvista di fortificazione per proteggere la flotta. L’altra attrazione principale di Sirmione è, invece, il maggior parco archeologico del nord Italia, conosciuto con il nome di “Grotte di Catullo. Si tratta dei reperti di un’antica villa romana, che sorge all’estremità della penisola e che, inizialmente, si pensava fosse appartenuta al celebre poeta latino: l’ipotesi traeva fondamento da un carme, in cui Catullo aveva rivelato la proprietà di una dimora a Sirmione, ma nel tempo pare aver perso ogni fondamento.

 

Una visita a Sirmione permette, poi, di conoscere antiche chiese di grande rilievo, come la chiesa di San Pietro in Mavino, la chiesa di Sant’Anna e la chiesa di Santa Maria della Neve, ed edifici storici, quali il rinomato Palazzo Callas, dedicato dal comune alla grande cantante lirica.

(503)

You must be logged in to post a comment Login