Truffa in agguato attenti alle buste verdi in recapito questi giorni

Una busta verde molto simile a quelle comunemente usate per gli atti giudiziari in cui ci sono vari documenti scritti in croato e in italiano che reclamano il pagamento di una multa per eccesso di velocità. È la nuova truffa che prende di mira cittadini italiani e già recapitata a diversi nostri connazionali. La busta infatti è semplicemente un falso per cercare di spillare soldi ai malcapitati destinatari presi di mira dai truffatori. Del resto la truffa è ben congeniata visto che sui documenti che contiene trovano posto anche svariati timbri che farebbero pensare la provenienza da qualche autorità croata. La busta poi effettivamente proviene dalla Croazia ma in realtà non vi è alcun riscontro oggettivo di autenticità.

Il finto atto segnala una sanzione in conseguenza della violazione al codice della strada e richiede di volta in vola cifre diverse che oscillano tra i tra 180 e i 250 euro. Non solo, nel documento è segnalato un conto corrente per il pagamento con bonifico e in caso contrario si minaccia di aprire una procedura di pignoramento di beni. Per questo le forze dell’ordine invitano a non pagare subito ma a rivolgersi alla Polizia Postale in caso di ricevimento del materiale per verifiche se si tratti di atti falsi o accertamenti reali.

fotostrane_1

(603)

You must be logged in to post a comment Login