Nuova iniziativa dei lavoratori E.on di Fiumesanto

I mancati investimenti nonostante i profitti generati negli anni nel nostro territorio, hanno indotto i lavoratori eon, sempre nell’ambito della vertenza, ad affinare le iniziative a sostegno della stessa.
Nella giornata del 15 Apile i lavoratori della centrale termoelettrica di Fiumesanto diretti e indiretti parteciperanno ad una iniziativa in collaborazione con l’Avis Sassarese che prenderà il nome “Il sangue lo diamo ai sardi”.

La giornata in questione nasce da una proposta dei lavoratori che vuole essere una testimonianza di solidarietà. L’intesa con l’Avis prevede una giornata dedicata alla donazione del sangue nella quale si conta di coinvolgere il maggior numero di persone possibile.

In quel gesto di solidarietà che operai e sindacalisti promuovono da anni, c’è però anche un messaggio politico ai massimi dirigenti di E.On: «Ognuno lo legga come crede diciamo che a chi vuole portare avanti una azione che ha come obiettivo il taglio dei posti di lavoro e guadagni significativi, “prelevando” a piene mani dai guadagni che vengono garantiti solo dal lavoro degli operai, preferiamo la scelta libera della donazione per i sardi» questo sono le dichiarazioni dei segretari delle OO.SS. 

Il rinnovo della collaborazione con l’Avis, però, è solo uno degli appuntamenti pianificati da lavoratori e sindacati, collaborazione che si concretizzerà con la presenza di tre autoemoteche in piazza d’Italia….siamo e siete tutti invitati alla massima partecipazione.

  (361)

You must be logged in to post a comment Login